PROFILE REPORTS EVENTI
CONSIGLI REGISTRATI CONTATTACI
HOME
Giacomellisport.com - Sport
L'esperto

Basket
Beach Tennis
Calcio
Ciclismo
Fitness
Golf
In line
Nuoto
Pesca
Running
Sci
Snowboard
Subacquea
Tennis
Trekking
Volley

I Vostri consigli
 







 


BENVENUTO NELLA SEZIONE L'ESPERTO!

Correre: consigli utili
Allenamento e alimentazione
L'attrezzatura

   CORRERE: CONSIGLI UTILI 

Quante volte ci siamo chiesti se effettivamente la corsa ci aiuti a dimagrire?

Ascoltando il parere di noti esperti possiamo sicuramente giungere alla conclusione che la corsa, se praticata in modo costante e regolare, aiuta a perdere peso.

Per chi abbia intenzione d’intraprendere questa attività sportiva, sia per solo piacere o con il fine di perdere qualche chilo, va sottolineato che, per ottenere risultati duraturi ma soprattutto senza ripercussioni per il proprio fisico, si devono evitare errori e abbandonare alcune false convinzioni.

Facendo riferimento ai dubbi più frequenti che ci vengono esposti tra chi corre per dimagrire, indichiamo delle linee guida per correre in maniera corretta:

  • prima di tutto è importante che si corra con regolarità, almeno tre volte alla settimana possibilmente a giorni alterni in modo da poter dare al nostro fisico il giusto tempo di recupero;
  • è fondamentale inoltre abbandonare la convinzione che più si suda e più si dimagrisce. L’idea che indossare qualche capo in più, magari anche molto pesante come felpe o k-way, in modo da sudare abbondantemente, faccia dimagrire più in fretta, è sbagliata. Si perdono soprattutto liquidi che vanno immediatamente reintegrati, “riacquistando” buona parte del peso. Per lo stesso motivo è sconsigliato correre nelle ore più calde della giornata. Sudare tanto quindi non porta altro che alla disidratazione del nostro organismo, non escluso il fatto che essendo troppo coperti non si ha la possibilità di disperdere il calore prodotto con la corsa;
  • è assolutamente necessario reintegrare i liquidi persi con la corsa. Può andar bene semplicemente acqua (naturale), oppure un integratore.

 

    ALLENAMENTO E ALIMENTAZIONE 

Per quanto riguarda la modalità di un allenamento è chiaro che ciò dipende dall’obiettivo che si vuole raggiungere, se uno vuole migliorarsi sui 200 o sui 400 metri programmerà il proprio allenamento in modo da effettuare degli scatti ripetuti concentrando le proprie energie in intervalli di tempo molto ristretti. Nel caso interessi diminuire peso occorrerà correre lentamente mantenendo un andatura il più lineare possibile, in modo da  bruciare i grassi. In linea di massima potremmo generalizzare affermando che l’organismo comincia a bruciare dalla prima mezzora in poi. Alcuni potranno rimanere un po’ scettici  riguardo l’efficacia della corsa a far perder peso, infatti in molti avranno notato che quando si è agli inizi, dopo alcune sedute, può registrarsi un aumento anziché una diminuzione di peso; ciò è normale in quanto il muscolo sviluppato in seguito all’attività fisica va a sostituire il grasso che a parità di volume pesa meno.

Bioveliss Tabs
Perdere peso con questo metodo
https://bioveliss-tabs.com/it/

Molto importante, soprattutto per chi intenda trovare nell’attività della corsa un modo per dimagrire, precisare che bisogna mettere da parte la convinzione che associando questa attività sportiva ad una dieta molto stretta si possa dimagrire più in fretta. Non c’è niente di più sbagliato che associare alla corsa un’alimentazione basata su un solo pasto quotidiano, l’alimentazione infatti deve essere sempre regolare evitando di stare troppe ore senza mangiare, è consigliato fare uno spuntino a metà mattina e pomeriggio per non arrivare all’ora di pranzo e di cena affamatissimi.

    L'ATTREZZATURA 

Vale la pena  dare anche qualche indicazione per quanto riguarda l’attrezzatura, infatti una buona programmazione degli allenamenti giornalieri, uniti ad un adeguata attrezzatura sportiva, può permettere il raggiungimento di risultati veramente strabilianti. Anche nel caso in cui la corsa non venga praticata a livello agonistico ma soltanto per dimagrire, è comunque necessario essere abbastanza informati riguardo l’attrezzatura che è opportuno acquistare.

Le scarpe:
Per chi corre la scarpa è un vero e proprio attrezzo sportivo, l’unico di cui ha veramente bisogno un runner. Spesso la scelta di una scarpa è legata a motivazioni personali (conformazione del piede, ecc.) che rendono difficile consigliare un modello piuttosto che un altro, in ogni modo possiamo dire che esistono modelli diversi a seconda del tipo di terreno su cui corriamo. Di seguito riportiamo una tabella indicativa per differenziare i vari tipi di scarpe disponibili:

  • per corsa su strada consigliamo una scarpa leggera, meglio se con un sistema “ammortizzante”;
  • per corsa su sterrato si deve preferire una scarpa più resistente (quindi un po’ più pesante);
  • per corsa su pista esistono varie scarpe chiodate, a seconda della distanza percorsa.

Sarà comunque l’esperienza che vi permetterà di tarare l’abbigliamento in funzione delle vostre specifiche esigenze. Anche se una una buona scarpa può permette ad ognuno di noi di affrontare questo sport in maniera corretta dal punto di vista tecnico, la scelta dell’attrezzatura non si esaurisce nelle scarpe.

L’abbigliamento estivo del runner dovrebbe essere ridotto al minimo, sia per garantire alla pelle l’esposizione all’aria, sia per non portarsi appresso, quando si inizia a sudare, chili di vestiti bagnati. Pantaloncini leggeri ed una canottiera traforata sono i capi ottimali. Le donne è bene che proteggano il seno dai sobbalzi mediante un apposito reggipetto. Ai piedi sono consigliate calze di cotone spugnoso e prive di gambaletto.

Per quanto riguarda l’abbigliamento invernale, le gambe andrebbero protette con una calzamaglia di likra, foderata in cotone, mentre sul busto una maglietta a manica lunga, una felpa non troppo pesante e un giubbino leggero, possibilmente in pile non troppo spesso. Importante non farsi affascinare dai vecchi runner che corrono anche sotto la neve in maglietta a maniche corte e pantaloncini previo riscaldamento dei muscoli: loro probabilmente sono abituati e non sentono il gelo ma chi è alle prime armi rischia di beccarsi un bella influenza!
Clicca qui per visitare la sezione ABBIGLIAMENTO RUNNING!

 


HOME

Copyright Giacomellisport.com 
Tutti i diritti sono riservati; Giacomellisport.com
http://www.giacomellisport.com